Le spiagge più belle dell’Isola d’Elba: la meta ideale

L’Isola d’Elba offre spiagge mozzafiato, una destinazione turistica incredibile dal punto di vista della bellezza, delle cose da fare e della natura da esplorare. Sono molti i viaggiatori che scelgono di trascorrere le ferie all’Elba, un paradiso terrestre, rimasto incontaminato sotto alcuni aspetti. Tra paesaggi naturali e sport estremi, non si può non restare affascinati dalle spiagge più belle dell’Elba.

Il mare cristallino, le storie antiche che si sono tramandate negli anni – è stata teatro di esilio di Napoleone Bonaparte – la struttura particolare delle sue case colorate, ma soprattutto delle spiagge, tra sabbia e roccia, ideali per famiglie o per giovani in cerca di divertimento. Per fortuna, la bellezza pura dell’Elba si sta mantenendo tale: dove non è giunta l’impronta dell’uomo, le sue spiagge resistono magnifiche e il mare brilla di un colore unico.

Spiaggia della Biodola

Andare al mare alla spiaggia della Biodola dell’Elba è come trascorrere un giorno in una meta esotica. La spiaggia dorata, il mare piatto e cristallino, un fondale adatto ai bambini e ricco di attività sportive. Al tramonto, mozza il fiato per gli incredibili giochi di colore.

Spiaggia di Fetovaia

Sabbia di grana grossa, vegetazione rigogliosa: la Spiaggia di Fetovaia è tra le più belle dell’Elba. Un filo di sabbia quasi bianca, inserita in un contesto paesaggistico che nulla ha da invidiare alle mete esotiche. Attrezzata e ottima per lo snorkeling e gli sport d’acqua.

Spiaggia di Cabo Bianco

Tra ciottoli bianchissimi e mare suggestivo, Capo Bianco si trova a un chilometro da Portoferraio, una spiaggia locata nella costa nord dell’Elba. È impossibile non subire il suo fascino ed è inoltre tra i luoghi preferiti, per la sua bellezza incredibile al tramonto.

Spiaggia Topinetti

Per chi ama ammirare la natura e le sue sfumature, la spiaggia di Topinetti è un vero e proprio spettacolo di magia: la sabbia va a mescolarsi con l’ematite e la pirite, per un contrasto sfumato tra bianco e nero. Non solo la spiaggia è attrezzata, ma è ideale per scoprire la macchia mediterranea: le sue acque sono di un verde intenso.

Spiaggia di Marina di Campo

Quasi caraibica, super attrezzata e con offerte per sportivi, la spiaggia di Marina di Campo offre un fondale davvero speciale. La sabbia è estremamente chiara e sottile: raggiungere l’arenile è semplicissimo, in quanto connesso al paese, adatto per le famiglie con bambini.

Cose da vedere all’Isola d’Elba

Scegliere una guida di viaggio dell’Elba è utile, in particolare perché l’isola offre delle perle di storia molto avvincenti. L’Elba è ideale per una vacanza last minute: tenete sempre d’occhio le offerte. Che cosa appuntarsi da vedere e da fare una volta iniziate le ferie?

Portoferraio è probabilmente la cittadina da visitare all’Elba: è il capoluogo, noto con un termine molto romantico, la “città rosa”, per il particolare calcare rosato delle vie del suo centro storico. Per chi ama le terme, segnatevi un appunto: le Terme di San Giovanni, una struttura termale rilassante e con servizi di bellezza.

Oltre alle spiagge, il punto di forza dell’Elba è di offrire degli scenari paesaggistici mozzafiato: Monte Capanne, che può essere raggiunto mediante la funivia o i sentieri di trekking dell’Elba. Il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano è molto ben organizzato: tra itinerari e panorami, non solo per gli sportivi, ma anche per chi semplicemente vorrebbe fare una passeggiata rigenerante in mezzo alla natura.

Come organizzare la vacanza all’Isola d’Elba

Magari in questo momento siete indecisi su dove andare in vacanza tra Rimini o Riccione, esplorando le bellezze dell’Adriatico, quando a un certo punto vi sovviene una delle isole più belle presenti nel Bel Paese: l’offerta turistica dell’Elba, la terza isola più grande d’Italia, che non ha nulla da invidiare a mete più esotiche. Una natura rigogliosa, ideale per gli sport come trekking e snorkeling, con una cultura da scoprire.

Qual è il momento migliore per andare in vacanza all’Isola d’Elba? Il meteo dell’Elba subisce le influenze del Maestrale, ed è il motivo per cui in estate, nonostante le temperature, c’è sempre un bel venticello a moderare la calura. In inverno, comunque, il meteo è molto mitigato. Per quanto riguarda il mare, raramente il traghetto è sospeso: sembra che l’Elba non sia soggetta a maltempo frequente.  Pianificare la vacanza sull’isola significa scegliere dunque il traghetto e l’alloggio: per risparmiare, valutate sempre le diverse offerte turistiche low cost dell’Elba. Non abbiate mai fretta di prenotare.

Traghetto

Ricavare informazioni sull’Isola d’Elba è oggi molto semplice, soprattutto grazie a internet. Come si arriva all’Elba e quanto tempo ci vuole? Bisogna prenotare il traghetto: si può raggiungere unicamente via mare. Per il calcolo del tempo, dipende dalla località in cui partirete: esistono anche degli aliscafi per trasporto passeggeri, garantendo di arrivare alla Spiaggia di Cavo dell’Elba in 20 minuti.

Tra bianche scogliere e arenili dorati, l’Isola offre una vista molto romantica: il traghetto può essere in ogni caso preso da Livorno o Piombino Marittima. Soprattutto quest’ultima è tra le località più famose per raggiungere l’Elba, con traghetti economici e veloci.

Scelta dell’alloggio

Campeggi, villaggi turistici, hotel lussuosi o economici: le strutture ricettive sono tantissime. L’Elba è incredibilmente bella, da togliere il fiato, tra il mare e la natura: per chi preferisce una soluzione più economica e libera, l’appartamento è la soluzione migliore. Ma come scegliere il migliore, senza perdersi sfogliando numerosi cataloghi o scegliere magari il più costoso? Potrebbe esservi utile valutare sul sito di Tesi Viaggi le offerte degli appartamenti all’Isola d’Elba. Prenotare in appartamento all’Elba significa potersi muovere liberamente sull’isola, senza costrizioni sugli orari: nessun limite per chi vuole divertirsi di notte o andare a vedere l’alba sul mare.