Vacanze al mare: le 5 destinazioni di tendenza per la primavera

Noli in Liguria

Se il 2021 è stato un anno in cui i ponti sono stati pochi e maldistribuiti, andrà meglio nel 2022. Mentre molte persone cercano di organizzare il Capodanno c’è chi già guarda al futuro, sognando giornate più calde in riva al mare o comunque all’aperto. Se fai parte di chi sta già pensando ai viaggi per la prossima primavera questo editoriale fa per te, oggi ti sveliamo 10 destinazioni marittime di tendenza per la primavera.

Rimini: divertimento e non solo

Se parliamo di destinazioni balneari in Italia non possiamo che partire da una delle mete preferite: Rimini. Simbolo di divertimento ma anche conosciuta per l’ottimo rapporto qualità prezzo, la cittadina vive di una fama che la precede grazie all’accoglienza senza pari. Rimini non è solo una meta estiva ma una buona idea tutto l’anno; con un calendario d’eventi fitto e tante iniziative continua a mantenere il suo fascino e la sua vita ogni mese. Proprio dalla primavera e dal periodo di Pasqua torna a sbocciare con tantissime proposte per turisti e local. Destinazione perfetta per chi desidera passeggiare sul lungomare ma non solo, Rimini è una cittadina importantissima per il cinema italiano: terra adorata da Fellini, omaggia il regista con eventi a tema, murales e un museo a lui dedicato. Tra le località preferite da non perdere c’è anche Borgo San Giuliano, un piccolo borgo di pescatori in città che si distingue per la street art e i vicoli colorati. Noi abbiamo già prenotato il nostro weekend al mare scegliendo l’hotel Aquila Azzurra: tre stelle perfetto per famiglie, si distingue per la posizione prestigiosa, prezzi competitivi e una SPA ideale per chi cerca un momento di relax per staccare la spina. Se anche tu stai cercando un’offerta per prenotare una vacanza a Rimini visita il sito dell’hotel www.aquilaazzurra.com dove puoi trovare anche fantastiche offerte.

Senigallia: tra storia e mare

Molti la conoscono come la città del rock n roll, altri per l’atmosfera vintage grazie al Summer Jamboree: ma visitare Senigallia non è da limitare al solo periodo estivo. La località balneare delle Marche conserva il suo fascino vintage tutto l’anno e diventa una meta imperdibile per chi cerca non solo mare ma anche cultura e storia. Tra i punti di interesse c’è la Rocca Roveresca posizionata all’inizio del centro storico: l’edificio di origine rinascimentale è oggi sede di un museo. Altrettanto interessante e consigliata è una vista al duomo settecentesco. E che dire della Rotonda sul mare? È uno dei monumenti simbolo della località, qui è possibile arrivarci dopo una splendida passeggiata. Nelle giornate di sole il contrasto tra il bianco e il turchese è impareggiabile. Caratteristica è anche una visita a Piazza Roma, qui oltre ad una celebre fontana del Nettuno si resta incantati alla vista del Palazzo seicentesco del Governo e della chiesa della Croce.

Noli: torri e atmosfere saracene

Per chi parte da Piemonte e Lombardia il primo mare facile da raggiungere è proprio quello della Liguria: oltre alle cittadine celebri come Sanremo o Loano, a trionfare tra le mete di tendenza c’è Noli. Questa località di mare dal fascino saraceno attira l’attenzione grazie anche al titolo di uno dei Borghi più belli d’Italia. In provincia di Savona e con una strada davvero scenografica vista mare, Noli si distingue per il numero incredibile di torri ma anche per la passeggiata che conduce al Castello Ursino. Di questo edificio difensivo oggi restano per lo più le mura ma visitandolo è possibile avere una vista suggestiva sulla baia. Tra le 72 torri della tradizione di Noli sono 4 le migliori conservate: la prima è Torre Papona e tra le più suggestive anche la Torre del Comune. A seguire consigliamo di individuare la Torre dei Quattro canti e quella di San Giovanni. Non lontano da Noli puoi anche visitare Varigotti, un borgo saraceno conosciuto anche come “il borgo dei pirati” si caratterizza per deliziose e pittoresche piazzette e stradine che sbucano direttamente sulla spiaggia.

Tropea: street food e mare da sogno

Borgo dei Borghi del 2021, Tropea non è solo la perla della Calabria ma una meta imperdibile per la primavera. Dopo aver conquistato il titolo del programma in onda su Rai 3, Tropea ha subito un vero e proprio boom turistico durante l’estate ma la meta è perfetta anche durante la primavera. Con terrazze sul mare scenografiche è considerata da alcuni la piccola Atene d’Italia. Oltre al celebre Santuario di Santa Maria dell’Isola, a Tropea è imperdibile il Museo del Mare.

Lampedusa: tra le spiagge più belle d’Italia

Le isole sono tra le mete perfette non solo in estate ma anche in primavera, tra le più amate c’è Lampedusa. Questo territorio incantevole si è distinto per alcune delle spiagge più belle d’Italia come quella dei conigli ma anche per la possibilità di fare un viaggio dai ritmi lenti a prezzi competitivi. In bassa stagione i voli per Lampedusa sono estremamente convenienti e in tarda primavera è già possibile gustarsi il mare e la spiaggia grazie alle temperature favorevoli.